,

Concerto Epifania 2017: i ringraziamenti della Banda Adriani

Ringraziando la redazione del giornale online ilSettempedano.it, proponiamo di seguito alcuni stralci dell’intervista al nostro Presidente Stefano Leonesi pubblicata nei giorni scorsi. L’articolo è disponibile, in versione integrale, al seguente indirizzo web [leggi l’intervista]. In fondo le foto della serata…

Non poteva andare meglio il tradizionale Concerto dell’Epifania che il Corpo filarmonico “F. Adriani” Città di San Severino Marche ha tenuto domenica scorsa 8 gennaio nella magnifica cornice del teatro Feronia. L’esibizione era particolarmente sentita da tutto il Corpo filarmonico perché dedicata allo storico e tanto amato presidente onorario Cav. Umberto Ferroni recentemente scomparso all’antivigilia di Natale.
Tante sono state le novità, prima fra tutte la partecipazione del Corpo bandistico Città di Appignano, i cui elementi hanno integrato l’organico settempedano per formare un poderoso complesso di oltre 70 musicisti sul palco del Feronia.

Stefano Leonesi, l’attuale presidente del Corpo filarmonico “Adriani” commenta così l’indimenticabile serata: “Erano mesi che i musicisti si preparavano all’evento e prima il disastroso sisma e poi la scomparsa del presidente Cav. Umberto hanno reso tutto più difficile. Tuttavia, proprio la voglia di mostrare ai concittadini un forte segnale di rinascita e di ricordare Umberto nel modo che lui amava, hanno prodotto un esito eccellente”.

 

Effettivamente la risposta del pubblico è stata straordinaria con il teatro colmo all’inverosimile e gli spettatori che hanno partecipato con calore a tutte le esibizioni…

“E’ proprio vero – risponde Leonesi – e per tutto questo non posso che ringraziare i tanti settempedani che hanno stipato il Feronia e in particolare il sindaco Rosa Piermattei, gli assessori Vanna Bianconi e Tarcisio Antognozzi saldamente presenti in prima fila a sostenerci, e tutta l’Amministrazione per supportare sempre, con la massima generosità e sotto ogni profilo il Corpo filarmonico “Adriani”. Sono grato anche al sindaco di Appignano Osvaldo Messi per la sua presenza e calorosa partecipazione”.

 

Come è nata questa splendida idea di un concerto “a banda larga” con oltre 70 musicisti sul palco, senza contare i cantanti?

“Il merito principale spetta al nostro musicista-organizzatore Michele Mennichelli che da anni collabora con il Corpo bandistico di Appignano, insieme ad altri nostri membri, e che ha avuto l’ardimento e la tenacia nel credere in questo progetto e nel sostenerlo energicamente. Poi naturalmente devo ringraziare il musicista-segretario Riccardo Brandi, il musicista-vicepresidente Francesco Carducci, i maestri direttori Vanni Belfiore e Andrea Mennichelli senza i quali nulla di questo si sarebbe potuto realizzare. Infine sono grato al presidente del Corpo bandistico di Appignano per averci sempre accolti a braccia aperte e per essere una fucina di stimoli e nuove idee. E in ogni caso voglio ringraziare tutti i musicisti saliti sul palco”.

[continua a leggere l’intervista]

Un ringraziamento speciale va a tutti gli spettatori presenti che, con le loro offerte, hanno contribuito insieme ai nostri sostenitori “Ristorante da Piero”, Marco della Mora, Carlo Marini,  “Big Center Ciclosi – Elettrodomestici” e “Giovanna Bonifazi (Necchi)” all’acquisto dei giubbotti che il corpo bandistico utilizzerà nei servizi autunnali e invernali. Ringraziamo quindi anche la ditta settempedana “Olicor” a cui il presidente Stefano Leonesi ha già provveduto ad ordinare i capi.

 

Concerto dell’Epifania: Domenica al Feronia la banda Adriani con la banda di Appignano

Al Teatro italia CONCERTO DI SAN VALENTINO con il “Tourdion Ensemble” della Banda Adriani