,

Storia della banda Adriani in mostra fotografica

Gli scatti saranno esposti dal 1 al 15 dicembre 2018 in Piazza del Popolo

foto di Piergiorgio Della Mora

Articolo di “ilSettempedano.it”

Un modo originale per ricordare, attraverso le immagini, i generosi protagonisti settempedani che deliziano le orecchie dei concittadini nelle grandi occasioni. Lo ha pensato il prof. Egidio Pacella che, in tandem con il grande appassionato locale di fotografia, Piergiorgio Della Mora, dato anche l’indirizzo musicale dell’Istituto comprensivo Padre Tacchi Venturi in cui ha lavorato fino a pochi mesi fa, ha organizzato una mostra fotografica di facile fruizione, perché sarà disponibile per quindici giorni sotto i portici della centralissima Piazza del Popolo.

L’evento è in programma da sabato 1 a sabato 15 dicembre nel centro pulsante di San Severino, degno corollario visivo a quella che si annuncia una lunghissima festa di Natale con «La Città della meraviglie», che verrà proposta dal giorno dell’Immacolata Concezione.

«Contiamo sulla presenza del sindaco Rosa Piermattei per il taglio del nastro di sabato 1° dicembre, alle 17.30 – dice Pacella – anche perché le foto del Corpo filarmonico Adriani attualmente diretto dal Maestro Vanni Belfiore ritraggono momenti e personaggi di profonda importanza per la banda cittadina, come ad esempio quel Guglielmo Sparisci che suonava il flicorno soprano nel 1926, che fu uno dei massimi esponenti dell’Adriani».

La mostra, realizzata in collaborazione con il Comune e l’Ic Tacchi Venturi diretto da Sandro Luciani, ritrae momenti significativi del Corpo filarmonico settempedano, costituitosi sin dal 1860 ed intitolato a Francesco Adriani, “eccellentissimo musico” nato a San Severino Marche nel 1539 e morto a Roma nel 1575. Molti validi maestri si sono avvicendati nella direzione musicale: da Giovanni Coccoli a Febo Censori, da Enzo Biondi a Dorando Marinelli e Domenico Fratini, fino ad arrivare all’attuale Maestro Vanni Belfiore. Grazie agli infaticabili prof. Pasquale Cocozza, Marino Ticà e Giorgio Traversi, la banda settempedana, dopo un lungo periodo di sospensione, nel 1980 ha ripreso l’attività, istituendo anche un corso di orientamento musicale e incrementando notevolmente, anno dopo anno, il numero dei componenti. Anche sotto la spinta
dell’attuale presidente del Corpo filarmonico Adriani, il prof. Stefano Leonesi.

Scritto da LUCA MUSCOLINI per ilSettempedano.it

La banda Adriani si prepara a festeggiare Santa Cecilia

Inaugurata mostra fotografica sulla banda Adriani